mercoledì 28 aprile 2010

Santa Valeria


finalmente son finiti i problemi col pc ( incrociamo le dita!!)
stasera mi dedicherò alle mie ricettuncole da strapazzo!
intanto vi dico che lunedì sera ho rifatto il brodo matto per la gioia della Sara ed ho ricevuto un pò di cosine bbbuone...un cesto pieno di erba cipollina, ricettario fai da te, mini ricettari del Baule Volante, semi e semini da condire insalate, zucchero di canna, miele ecc...tutto graditissimo!
non mi resta che razzare nel frigo e tirar fuori un bel piatto per la cena!!!
c'è del radicchio, della salsiccia, vino rosso, cipolline fresche.........

RISOTTO RADICCHIO ROSSO E SALSICCIA.
trita cipolle ( per una persona un quarto di cipolla dorata o bianca)
in una pentola comincia con olio, cipolla tritata, sale e fai rosolare a fiamma bassa.
riduci il radicchio a striscioline e la salsiccia in pezzettini (ricordati di levargli la pellicina però!!).
contemporaneamente a quanto sopra fai il brodo in una pentola a parte ( sarebbe bello averlo fatto prima, ma io se non riesco uso il granulare).
nella pentola con soffritto versare prima la salsiccia e poi il radicchio.
coprire con coperchio per qualche minuto.
aggiungere un pò di brodo se si vede che si attacca...ma poco eh???
iniziano a salire gli aromi....è ora di versare il riso!
la quantità inganna....e finisco che ne verso una tonnellata!
il riso va lasciato un attimo a tostare dentro la pentola, ma attenzione.....non troppo che sennò si brucia.
poi arriva il momento di versare qualche mestolo di brodo ed iniziare a d aspettare che il riso cuocia.
è importante coprire la pentola cosicchè il riso cuocia meglio....mai far l'errore di farsi i cavoli propri.....il riso è bastardo e ti si attacca alla pentola come la gramigna!!!
per cui ogni tanto si alza il coperchio, una mischiatina ed un mezzo mestolo di brodo.
si può alternare un mezzo bicchiere di rosso al posto del brodo, ma non eccedere per evitare che diventi aspro o amaro il composto!!!
non deve sembrare una palude l'interno della pentola, ma nemmeno una roba secca secca...una giusta via di mezzo dai!!!!
arriva il punto che il riso è cotto, la salsiccia coloratina e il radicchio appassito...
apri quella desolazione di frigo, prendi il burro, una noce ( cioè un ricciolino di burro) e inizia a mantecare il risotto.
dovrebbe risultare asciutto,cremoso e dal colorito viola!!!!
e se poi c'è chi ci mette un pò di formaggio al posto del burro.
la vista è appagante, il profumo esaltante e come succedeva al cane di Pavlov la salivazione aumenta.(http://it.wikipedia.org/wiki/Riflesso_condizionato)

non mi resta che scegliere il cd adatto e godere della mia creazione culinaria.

lunedì 26 aprile 2010

problemi tecnici

causa problemi di connessione...il blog viene temporaneamente sospeso!
ma non vi preoccupate, i fiori crescono e pure le pomodore!
a presto (spero!!)

mercoledì 21 aprile 2010


I am a
Hydrangea


What Flower
Are You?


toc toc





prima fase.....trovare un uovo di oca in giardino......(chi non ce l'ha!!!)
seconda fase.....prendi quell'unico porro che hai in frigo, sbuccialo, tagliagli quei tre peli di radice e una bella quantità di foglia; insomma riducido a meno della metà (il porro pulito e sfettolato si riduce ad un cosino bianco bianco fino ad una sfumatura verde verde che è poi quella che terminerebbe con le foglie)
trita il porro e lascia qualche rondella coreografica, mettilo a rosolare insieme ad un pò di olio in una padella e poi........toc toc toc scrash....versaci il super uovo di oca ruspante dentro non appena senti che si è rosolato bene.
terza fase: siccome io sono un'oca e non so fare una frittata uniforme, sbatti l'uovo in mezzo al porro fino a che non risulta cotto...poi ci sistemi due pachino coreografici e ....flash...foto finale prima della scorpacciata ( che poi è diventata una indigestione notturna, vista la mole di uovo mangiato).
ah, dimenticavo....aggiungere sale e pepe q.b.
quarta fase: farsi impietosire dallo sguardo di Neon e fargli assaggiare un pezzo di cena che puntualmente disdegna!!

martedì 20 aprile 2010

giardino transgenico



secondo voi quante margherite comprende????
c'è chi dice due...io dico 4!!

venerdì 16 aprile 2010

il pranzo del giovedì





se non avessi il mio giardino in parte non sarei quella che sono.
ieri mattina il sole era alto, l'Angela in casa coi bambini ammalati e.......in piazza il mercato di Frampula.
Che spettacolo!!!!
sarà un anno che non ci mettevo piede, non che ci sia della roba bella ( a parte il mercatino bio), le banchette sono anche un pò squallide....ma è la vita che pulsa che mi ha sorpreso.
Di solito non c'è tutto questo frullo in piazza, anzi è piuttosto morta....ma il giovedì mattina si risvegli e si rianima.
In giro incontri gente che è un anno che non vedi, il tempo ti sembra che voli e hai voglia di comprare qualcosa!
io ho preso:
una margerita
due piante di pomodoro
un peperone giallo
6 piante di peperoncino
un cetriolo
una ricotta biologica
e stavo contrattando per una rosa del deserto...che però ho lasciato perchè troppo cara.
Oggi c'è il sole e si mangia in giardino, sotto il sole e con ai piedi le margerite....viene la Sara e l'Emy e mangiamo qualcosa con la ricotta e i ceci.
Arriva l'Emy con una pianta di menta e le fragole...mmmmmmmmmmm....usiamo pure anche quello.
Ecco il risultato:
mezze penne con ricotta e piselli e mentuccia
ceci cotti al pepe nero

fragole con panna montata.

1) soffritto con sgalogno dell'Angela, piselli freschi e aggiunta di ricotta ( non tutta, solo un quarto per amalgamare il soffritto)
cuocere le penne in acqua e aggiungerle al dente alla padella con piselli e ricotta.
in fine aggiungere la ricotta finale e mescolare mescolare e mescolare....e spolveratina di pepe nero in extremis!
per decorare foglie di menta......
voto 10!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

mercoledì 14 aprile 2010

spérz o asparagus officinalis???


è la verdura top del periodo.
oggi gli dedico un approfondimento perchè non tutti sanno che:
già gli egizi lo coltivavano più di 2000 anni fa
i greci invece non se li filavano proprio e i romani avevano fatto costruire delle barche per andarli a prendere;
Manet gli ha dedicato pure un quadro;
il Perù è uno dei più grandi esportatori:
fa molto bene se hai la gotta, i calcoli renali,i reumatismi e l'idropisia ma anche se sei incinta ( acido folico in grande quantità)
sei un pò astenica????fatti un mazzetto di asparagi
vuoi far sapere a tutti cosa hai mangiato senza dirglielo????fai tanta pipì....e vedrai che tutti sapranno che hai mangiato gli asparagi!
verdi,bianchi,violetti, al vapore,fritto o in varie salse.......evviva l'asparago!!!!

e tu come lo cucini?
nella sua pentola assurda? o in una qualsiasi pentola mozzandolo un pò in fondo o costringendolo a ripiegare la cappoccia???
io lo lesso e poi filo di olio,salatina e qualche goccina di aceto balsamico.
ah....pure il risotto ci ho fatto una volta...

a me sta simpatico questo germoglio e mi piace vederlo ammucchiettato in mazzetti tutti uguali e sfumati verso il bianco!!!!
eppoi ce ne stanno anche di selvatici in giro, ad esempio in certe pinete....ma sono protetti per cui meglio non raccoglierli!!!

martedì 13 aprile 2010

the day after


fine della festa...
mi piaceva l'idea di non fare nulla per tutto un giorno!!
cosa vedo intorno a me oggi?
un mazzo di tulipani gialli e una rosa blu, una cassetta da attrezzi rossa laccata,tanta pioggia fuori, le margherite ancora chiuse, l'insalata riccia è verde verde e le cipolle tutte storte...e Neon che caccia le mosche in casa.
oggi viene la Kat a pranzo, cosa cuciniamo???
strozzapreti primaverili ( tanto per cambiare non mancheranno gli stridoli).
necessario:
strozzapreti freschi
pomodorini pachino
passato di pomodoro fatto in casa
cipolla
olio
sale

soffritto cipolla,olio,sale e chi vuole un pò di peperoncino
tagliare pomodorini e stridoli ed aggiungerli a qualche cucchiaio di passata, abbassando la fiamma...
in un'altra pentola cuocere gli strozzapreti e scolarli al dente per poi riversarli nella padella in cui nel frattempo cuoce il sughettino.
far saltare un paio di minuti, finchè la pasta non è cotta al punto giusto ( io ho solo questa in casa oggi....ma va poi bene anche altra minestra corta!!!).
mettete un altro goccino di olio ( se nel frattempo vi sembra poco unto!!!!) e mangiate.

da abbinare alla frittatina di stridoli avanzati dal sugo e cipolline fresche
e poi caffè di Sant'Eustachio e crisby tarocchi alla nocciola

e buona giornata!

lunedì 12 aprile 2010

happy birthday


12 aprile, dolce dormire!
alzarsi alle 9, aprire le finestre e vedere che nonostante sia un freddo birino....c'è il sole!
riavvoltolarsi nel piumone e leggere sms
sentire le fusa di Neon
far colazione e ascoltare i Beatles
contarsi le rughe e lavare i piatti della sera prima ( o di quella prima ancora!!!)
fare le faccie da mostro allo specchio e guardare la polvere sul comodino.
oggi ne ho 31 e non ho voglia di far altro che godermela!!!

....I would like to you dance- Birthday
take a cha-cha-cha-chance-Birthday
I would like you to dance- Birthday
Dance.....

venerdì 9 aprile 2010

la presenza felina del giardino segreto



NEON.....meticcia e color tartaruga...un pò pantegana e senza il collo!
quando vede un pavone diventa una palla di pelo!
compie un anno questo mese, non so bene quando perchè nessuno lo sa...però so solo che è un Ariete pure lei!!!!!!!!!!

giovedì 8 aprile 2010

ideone del mercoledì pomeriggio


e ieri pomeriggio cosa decido di fare????
toh...vado in piscina a sgambettare come un pollo.
la primavera, i jeans che non si chiudono, qualche uovo di Pasqua di troppo, i sensi di colpa ecc. ecc.OTTIMA IDEA DIREI!
ore 15:30 si entra in piscina e già penso a che ora potroò uscire.
ed ecco che presa dai miei pensieri, faccio la mia prima figura di merda........in costume,cuffia e occhialini....trak chiudo l'armadietto e i miei neuroni mi dicono: Cazzo!!!il lucchetto è nella borsaaaaaaaa!!!!
esci, vai dalla receptionist che ti guarda con compassione e ride dietro il baffo (vero!), prende tenaglie grandi come le chele di certi granchi tropicali e.....ovviamente non riesce ad aprire l'armadietto e chiama il collega maschio di turno ( stessa faccia e stessa compassione per questa sfigata in occhialino)
ore 15:35 mi butto in acqua, gradevole, fresca, liscia....solo io e un'altra nuotatrice nella mia corsia....che goduria!
che cos'è nuotare?
leggerezza
controllo del proprio corpo
concentrazione
violenza e sfida dei propri limiti e ampliamento del bronco
ma nuotare in piscina è anche....
oh, ma guarda che schifo ci sta sul fondo...
schivare gli sputi in acqua...
oh...ma che fisico ha quella davanti a me!!!!però poteva pure depilarsi meglio eh!?!?!?
contare le mattonelle nere...
guardare il contaminuti e le bandierine che preannunciano cappocciata nel fondo vasca
oh....ma che culo quel pelato della terza corsia, non c'ha la cuffia
e quella lì?....ma perchè ha una graffetta nel naso???
minchia...ma perchè non ho continuato a far le gare e mi son data alla pallavolo?
dopo questa vasca avrò smaltito quel plum cake?e il mio giro coscia si sarà ridotto?
adesso sorpasso questo trombone che fa tanto il figo e gli insegno cos'è nuotare....hihihihi.
16:30 arranco verso la scaletta, mi guardo intorno ( che nessuno mi veda mentre emerge la foca dalle azzurre acqua) e defilo con nonchalance verso gli spogliatoi.

nella testa una canzone di Adam Green e basta....non ho più le forze per pensare.
esco, c'è il sole e sono felice!

mercoledì 7 aprile 2010

7 aprile.....

il brodo matto è stato galattico!!!!!!!!
molto semplice e assai delicious
ingredienti:
stridoli
pancetta
cipolla
brodo vegetale ( marca Sarchio)
sale

fai il soffrittolino con un pò di olio e la cipolla e solo un pizzico di sale.
aggiungere i cubetti di pancetta (io ho preso delle fette grosse e tagliati...ma van bene anche quelli preconfezionati direi!!!!) e gli stridoli precedentemente lavati....
NB: lo stridolo è uno stelo con delle foglioline....usare solo le foglioline!!hihihihi
quando tutto sfrigola e saltella pian pianino aggiungere acqua e poi brodo vegetale in granuli ( io avevo quello almeno!!).
lasciare il tutto per un quarto d'ora sul fuoco per far amalgamare il tutto e prendere sapore.

mangiare caldo e basta!
la Sara ci ha pure messo i crostini farrosi.
voto 10
in sottofondo misto Battiato.

martedì 6 aprile 2010

brodo matto

e questa sera inauguro il mio blog.....io e Neon aspettiamo Sara a cena!
sarà il periodo di pioggia misto sole, sarà che la primavera è arrivata....sarà che il mio giardino pullula di stridoli......prepareremo il brodo matto!
stridoli,pancetta,cipolla fine fine.....chissà cosa salta fuori!!!!
ciao ciao