venerdì 16 aprile 2010

il pranzo del giovedì





se non avessi il mio giardino in parte non sarei quella che sono.
ieri mattina il sole era alto, l'Angela in casa coi bambini ammalati e.......in piazza il mercato di Frampula.
Che spettacolo!!!!
sarà un anno che non ci mettevo piede, non che ci sia della roba bella ( a parte il mercatino bio), le banchette sono anche un pò squallide....ma è la vita che pulsa che mi ha sorpreso.
Di solito non c'è tutto questo frullo in piazza, anzi è piuttosto morta....ma il giovedì mattina si risvegli e si rianima.
In giro incontri gente che è un anno che non vedi, il tempo ti sembra che voli e hai voglia di comprare qualcosa!
io ho preso:
una margerita
due piante di pomodoro
un peperone giallo
6 piante di peperoncino
un cetriolo
una ricotta biologica
e stavo contrattando per una rosa del deserto...che però ho lasciato perchè troppo cara.
Oggi c'è il sole e si mangia in giardino, sotto il sole e con ai piedi le margerite....viene la Sara e l'Emy e mangiamo qualcosa con la ricotta e i ceci.
Arriva l'Emy con una pianta di menta e le fragole...mmmmmmmmmmm....usiamo pure anche quello.
Ecco il risultato:
mezze penne con ricotta e piselli e mentuccia
ceci cotti al pepe nero

fragole con panna montata.

1) soffritto con sgalogno dell'Angela, piselli freschi e aggiunta di ricotta ( non tutta, solo un quarto per amalgamare il soffritto)
cuocere le penne in acqua e aggiungerle al dente alla padella con piselli e ricotta.
in fine aggiungere la ricotta finale e mescolare mescolare e mescolare....e spolveratina di pepe nero in extremis!
per decorare foglie di menta......
voto 10!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Nessun commento:

Posta un commento