venerdì 24 settembre 2010

firenze







apegialla in gita fuori porta con Sara e Natalia...una due giorni di cultura (e che cultura!!), e qualche accenno gastronomico fiorentino!
dopo essere morte di fatica per aver scalato i 414 gradini del campanile di Giotto, aver razzolato per il mercatino di San lorenzo e del porcellino ( che poi è un cinghiale dal muso consunto!!), aver cenato in una trattoria tipica con a fianco 2 canadesi logorroici, abbiam fatto rientro nel nostro "splendido" Hotel Ottaviani con doccia in camera!!!
Firenze, la prima città che ho visitato insieme a mia mamma, la città invasa dai cinesi, la città del lampredotto e della parlata simpatica ( come tutta la Toscana!), la città con l'H&M più bello d'Italia e con una originalissima macchinetta da fare le fototessere vicino alla stazione.
Sarà la millesima volta che vado a Firenze, ma tutte le volte è come fosse la prima!
bello perdersi fra le stradine dai nomi danteschi o che richiamano i vecchi mestieri!
a parte la Sara che non c'era mai stata.....andateci il prima possibile!
e ripetutamente!!

"Firenze lo sai, non è servita a cambiarla la cosa che ha amato di più è stata l’aria lei ha disegnato, ha riempito cartelle di sogni ma gli occhi di marmo del Colosso Toscano guardano troppo lontano...."

Nessun commento:

Posta un commento