mercoledì 8 febbraio 2012

il cinema di periferia

a volte le cose belle sono proprio a due passi da casa tua.
ieri sera, complice la segregazione artusiana e l'impossibilità a prender su la macchina, insieme alla mia amichetta Laura siamo andate a vedere un bel film al Cinema Verdi.
il film non è di quelli per i quali la gente sbraccia al botteghino, è di quelli di un circuito che molti chiamano d'essai.
Non so, a me è piaciuto tanto, ho anche fatto una goccina con l'occhio destro....ve lo consiglio!
e vi consiglio anche di andare al Cinema Verdi, ha una aria tutta particolare e una magia che oggi sta scomparendo per colpa di quei baracconi di cine-multiflash!!!

ALMANYA: LA MIA FAMIGLIA VA IN GERMANIA

Protagonista del film è la famiglia Yilmaz, emigrata in Germania dalla Turchia negli anni ’60 e giunta ormai alla terza generazione. Dopo una vita di sacrifici, il patriarca Hüseyin ha finalmente realizzato il sogno di comprare una casa in Turchia e ora vorrebbe farsi accompagnare fin lì da figli e nipoti per risistemarla. Malgrado lo scetticismo iniziale, la famiglia al completo si mette in viaggio e alle nuove avventure nella terra d’origine si intrecciano i ricordi tragicomici dei primi anni in Germania (Almanya in turco), quando la nuova patria sembrava un posto assurdo in cui vivere. Lungo il tragitto, però, vengono a galla molti segreti del passato e del presente e tutta la famiglia si troverà ad affrontare la sfida più ardua: quella di restare unita.

Nessun commento:

Posta un commento