mercoledì 14 marzo 2012

teatro socjale di Piangipane

hai presente quando hai una curiosità innata per qualcosa?
quando una serie di pensieri e aneddoti ti fanno nascere il bisogno di andare in un determinato posto?
per me, almeno, la necessità di vedere questo luogo è nata così.
Poi mi conosco, se non ci vado subito, scema la curiosità e divento irascibile con me stessa....insomma quando c'ho sta fissa debbo schiantarla in breve tempo.
( poveri coloro che mi passano fra le grinfie in questi momenti, poi finiscono per schiantare cellulari in mezzo a statali poco illuminate!).
insomma, ieri sera c'era una rassegna in questo teatro sperduto nelle campagne di Ravenna, in un luogo denominato PIANGIPANE!
sulla strada del paese questo Teatro nato a fianco del circolo Arci di turno.
All'interno, dopo aver aperto le porte stile saloon, una piacevolissima sopresa gradita agli occhi ed al palato.
Nella platea, allestita con tavoli e sedie, tra un tempo e l'altro del film in programmazione ( Le nevi del Kilimangiaro di Guédiguian) la possibilità di farsi un bicchiere di vino rosso e un piatto di cappelletti!!!
ma ti rendi conto che bello??
te vai al cinema e invece delle brustoline ti slanfi un sanissimo piatto romagnolo....fico!
mi ha davvero colpito questa modalità conviviale di vivere il cinema, più umana, rilassata e sicuramente genuina ( basta vasche di poc corn gialli e multisale con biglietto numerato!!).
Ringrazio coloro che hanno condiviso la strada con me, il destino che ha voluto che in extremis trovassimo Piangipane e non tornassimo sconfitti a casa.

Non so se tornerò presto, ma sappiate che ci sono rimasti altri due martedì per fare questa esperienza cultural-culinaria, per cui.....di cuore ve lo consiglio!

(consiglio anche di avere un navigatore!)

hihihihi

Nessun commento:

Posta un commento