mercoledì 27 febbraio 2013

venerdì 22 febbraio 2013

bulgur con ceci stufati e finocchio

- 100 g di bulgur
- 1 cipolla
- 1 foglia di alloro
- 2 cucchiai di olio di oliva extra vergine
- sale

Per lo stufato
- una scatoletta di ceci
- 300 g di pomodori ( noi usiamo i freschi ma van bene anche i pelati)
- 1 cipolla
- 1 finocchio fresco 
- 1 rametto di salvia o di alloro
- 1 spicchio di aglio
- 1 peperoncino
- 3 cucchiai di olio di oliva extra vergine
- sale
PREPARAZIONE
1 Tritate fine aglio e cipolla e fateli rosolare, delicatamente, 3-4 minuti, con il rosmarino.
2 Aggiungete i ceci lessati, i pomodori pelati, il peperoncino e una presa di sale. Coprite e lasciate cuocere circa 25-30 minuti, a fiamma bassa. A fine cottura aggiustate di sale ed aggiungete i finocchi che avete preparato nella pentola a pressione
3Nel frattempo preparate il bulgur. Tritate la cipolla e lasciatela rosolare, delicatamente, in poco olio. Aggiungete la salvia, il bulgur e 200 ml abbondanti d'acqua. Salate leggermente, coprite e fate cuocere, a fiamma bassa, per circa 20 minuti, finché il liquido è asciugato e il bulgur morbido. Se necessario unite ancora un po' d'acqua.
4 Distribuite il bulgur, ben caldo, su un piatto, ripetete la stessa operazione con le altre porzioni.
5 Contornate con lo stufato e servite subito, con buon olio e peperoncino in polvere da aggiungere a piacere.

mercoledì 20 febbraio 2013

riso e amaranto con le verdure

Ingredienti per 4 persone:
  • 150 g di riso
  • 150 g di amaranto
  • 120 g di piselli
  • 2 carote
  • 600 ml di brodo vegetale
  • 1 cipolla piccola
  • 1 spicchio d’aglio
  • olio
  • sale
Fate insaporire l’aglio con l’olio e un po’ d’acqua. Tagliate sottile la cipolla e fatela rosolare nell’olio, aggiungete quindi le carote tagliate a dadini,  i piselli e fate cuocere a fiamma bassa.
Lavate il riso e l’amaranto, uniteli alle verdure, versate il brodo e portate a bollore. Continuate la cottura a pentola coperta per circa 30 minuti.
Si pensa che esistesse anche una varietà già conosciuta dai popoli Greci, nella cui mitologia si narrava che le Dee amassero essere festeggiate dagli umani con ghirlande di amaranto, per ottenere così la loro protezione e benevolenza. Ugualmente si pensa che i romani attribuissero all'amaranto il potere di tenere lontana l'invidia e la sventura.
Anche i Maya lo usavano come nutrimento mentre gli Incas lo definivano “kiwicha” (piccolo gigante) e ne apprezzavano principalmente il suo potere curativo. Nei riti religiosi Aztechi, l’amaranto veniva impastato con farina di mais ed utilizzato per forgiare delle figure antropomorfe che richiamavano gli idoli celebrati; le figure erano poi consumate al termine del rito propiziatorio.

anche noi propiziamo la nostra cena con questo alimento......e festeggiamo l'essere antropomorfo che verrà!!!
GNAMMMMM

domenica 17 febbraio 2013

cena alla trattoria

a Castiglione di Cervia, vicino alla chiesa, alla rotonda e ad un interessante negozio di borse rciclate....c'è la Trattoria Emilia!
un sabato sera per festeggiare il compleanno della Kat.....e la scusa per non dover mettere mano ai fornelli!!!
con tovagliette handmade, vino biodinamico,un cameriere tanto caro e un localino con tocchi vintage....abbiamo passato una serata davvero carina!
un ringraziamento a Caterina per le foto!!!
slurp

ah....per chi fosse vegano, chiamando per tempo è possibile cenare con un menù davvero interessante.....per chi non lo é...c'è solo l'imbarazzo della scelta ( io ho preso crescentine con spuma di mortadella e stracchino e rucola e poi polpette in umido!!!).










sabato 16 febbraio 2013

il panettone salato

mi hanno regalato un bel panettone salato,
mia mamma ne ha fatti un paio e per la fine delle feste ce ne siamo ritrovati uno qua tutto cicciotto e pronto per essere farcito......
....un compleanno di una amica e la tombola della merda è stata l'occasione per presentarlo e mangiarselo!!!

fase uno: tagliarlo con un coltello lungo a fette orizzontali possibilmente dello stesso spessore e cercando di non sbriciolarlo troppo!!!
fase due: tagliarlo verticalmente in due o quattro parti, facendo attenzione a non smuovere troppo le fette
fase tre: farcirlo a piacimento
fase quattro: infilzarlo con 4 stecchi di modo che non si smontino le fatte farcite
fase quattro: giocare a Jenga cercando lo strato più sfizioso e mangiare con gusto!!!!


le farciture sono state: insalata russa-salsa tonnata-frittata di radicchio e cipolle-strato con uova maionese insalata e pomodori e mozzarella!!!





venerdì 15 febbraio 2013

15 febbraio: austerity!

a casa c'è austerity che mi aspetta nel suo vestito giallo con la crinolina riciclata.
e mi ricorda che i fioristi ieri hanno lavorato come dei matti.
 austerity è bella, verde e cicciottella.....una pianta grassa....come me....ma senza spine!
doraimon mi ha fatto un bel regalino, basta poco a farmi felice....
c'è ci ama la musica
c'è chi ama una macchina nuova
c'è chi ama qualcuno che è lontano
e chi invece spera di essere amato da una persona vicina.
c'è chi ama il denaro
c'è chi ama solo un ideale
c'è chi ama tutti quelli che passano per strada perchè è felice  e chi ama solo se stesso
c'è chi ama la natura e chi invece ama solo la verdura

tutti questi amanti hanno un viso e contibuiscono a irradiare di energia e a far girare questa palla colorata che è la nostra terra...... io amo una cosa che ancora un viso ce l'ha....ma aspetta il 20 febbraio per farsi vedere!!!



martedì 12 febbraio 2013

Oltre il Parto: Formazione professionale

Oltre il Parto: Formazione professionale: 2011-2012: Master di I livello “Diagnostica clinica, strumentale e di laboratorio a supporto delle decisioni dell’ostetrica/o” presso Univer...

lunedì 11 febbraio 2013

.....GRANADA......fino al 6 febbraio!!

alhambra e generalife
albayzin e il quartiere arabo
calle de elvira e plaza nueva
e la sierra nevada che incornicia il tramonto e rinfresca l'aria del mattino








tapas e ancora tapas, bocadillos e vino tinto biologico
mirador e fricchettoni
lonely planet da rivedere un pò......e Pedro che balla la macarena con tutti i saliscendi!

adios Andalusia
il nostro ultimo viaggio con lo zaino sulle spalle....
.....ma ne verranno tanti altri, solo che avremo sulle spalle qualcos'altro!!!!hihihihiihhi

...CORDOBA....










1-3 febbraio.......SIVIGLIA.....

guapisssssssima!!!!
bidoni all'aria aperta causa sciopero dei netturbini
tapas y jamon
toreri e ventagli
alcazar vs giralda
bianco e giallo e aranci in fiore
madonne con spade che trafiggono cuori
azulejos
arte contemporanea
cerveza oppure cagna?
gazpacho e sangria
e che dire della carboneria e del flamenco??