lunedì 6 maggio 2013

lunedi 6 maggio

la sveglia non suona piu alle 6:20,
non ci sono autobus dai sedili scomodi o traffico sulla cervese che ti impedisce di ascoltare quello che hai dentro,
ora ho il bagno tutto per me e le arance son finite,
un mazzo di fiori di campo e tre bellissimi fiori in un vaso dell'ikea mi fanno compagnia insieme a gallette di riso mortadella e succo senza zucchero,
oggi ho tempo per guardare fuori dalla finestra e vedere le macchine dei vicini, il cielo grigio e la torre a elica che forse e' un acquedotto,
nell'aria percepisco odore di pino e i gabbiani gracchiano dietro la casa rossa con l'oblo!

sono le 8:43 ed e' il primo giorno di maternita' a casa......una prospettiva che finora non ho mai provato!







Nessun commento:

Posta un commento