mercoledì 26 marzo 2014

Primavera cervese

Le nuvole sono bianche come degli spumini mentre il cielo dietro è azzurro senza sbavature.
Le saline sono secche ma nascosti ci sono i fenicotteri che nn ho ben capito se sono ritornati da lontano o sono sempre stati qua.
Riaprono i localini sul canale e la seppia impazza...noi impazziamo con Stellao Meravigliao e col restauro della nostra casina.
Pedro nn dorme nemmeno con la melatonina e aspetta sabato per spostare in avanti l'orologio e dormire un'ora in meno.
Ho tante foto da sistemare e zero voglia di stare in casa....la primavera è proprio arrivata allora!
Evviva i bulbi e la speranza....